Home Occhiali con lenti fotocromatiche

Occhiali con lenti fotocromatiche

La lente fotocromatica è un particolare tipo di lente che diventa scura se colpita dalla luce solare. Di conseguenza occhiali forniti di tale lente, da normali occhiali da vista diventano anche occhiali da sole. Ciò avviene attraverso una reazione chimica che si innesca grazie a micro cristalli di sali e sostanze fotocromatiche in genere mescolate nel vetro che costituisce la lente. La reazione è ovviamente reversibile, quindi la lente non più colpita dai raggi solari ridiventa trasparente. Oggi vi sono in commercio anche lenti infrangibili di materiale plastico con le quali si ottengono gli stessi risultati delle lenti fotocromatiche in vetro, cosa non possibile fino a qualche anno fa. Le lenti infrangibili della Transitions sono indubbiamente le più diffuse, anche se esistono altre case produttrici di lenti fotocromatiche infrangibili e non. Fino a ieri molte case come la Zeiss utilizzavano il metodo Transitions coperto da brevetto internazionale, ma da un po' la tendenza è quella di produrre indipendentemente le proprie lenti fotocromatiche mediante metodi equivalenti anche se diversi, e con risultati simili. Un esempio è la Hoya che ha sperimentato il trattamento Suntech. A differenza dei normali occhiali da sole, graduati e non, le lenti fotocromatiche diventano scure solo se colpite dai raggi UV, quindi l'effetto diminuisce in presenza di filtri (es: vetri, tende, tettoie non opache) fino a svanire in luoghi chiusi anche se molto illuminati come serre, verande, automobili, ecc. Le lenti progressive fotocromatiche sono la miglior soluzione per chi necessita di lenti progressive, poichè contribuiscono notevolmente alla riduzione dell'affaticamento visivo. Giorgini offre la gamma più vasta possibile per venire incontro ai propri clienti. Il prezzo varia a seconda seconda delle tasche ed esigenze e dipende da molteplici fattori non ultimi gradazione, colore, montatura.